Anche la giornata di domenica è stata pregna di varie emergenze incendi su molte zone del territorio romano. Molte infatti le zone interessate che, dal primo pomeriggio, hanno impegnato i volontari di vari Comitati CRI.

Nella serata sono stati impiegati volontari per l’importante criticità emersa sul piazzale antistante la stazione di Ladispoli dove, dal tardo pomeriggio a causa del blocco della tratta ferroviaria, circa 600 persone erano rimaste bloccate. Il pronto intervento, dalla comunicazione pervenuta alla Sala Operativa di Roma, con conseguente invio di risorse dal competente Comitato di Santa Severa, ha garantito il supporto nelle attività di assistenza alla popolazione per il trasferimento dei passeggeri rimasti bloccati.

Le operazioni si sono svolte in tempi molto più rapidi di quanto inizialmente preannunciato ed i Comitati di Sabatino, Civitavecchia ed Allumiere, inizialmente diretti sul posto, sono stati fatti rientrare nei rispettivi territori.